Comunicazioni agli iscritti

avvio deposito telematico domande internazionali di brevetto presso UIBM quale R.O.

27 novembre 2017

L’UIBM ci comunica che a partire dal prossimo 4 Dicembre gli utenti italiani che desiderano depositare una domanda internazionale di brevetto (secondo il PCT), avvalendosi dell’UIBM come Receiving Office,

 potranno utilizzare il sistema di deposito telematico ePCT.
Viene così aggiunto un altro tassello al deposito telematico delle domande presso UIBM, grazie alla collaborazione instaurata con la WIPO.

Il sistema ePCT , fornito dalla WIPO , è uno strumento ampiamente conosciuto dai consulenti in PI,  che ora potranno avvalersene anche per depositare tramite UIBM le domande internazionali.
Il sistema consentirà di:

• eliminare finalmente la carta,
• depositare in qualsiasi momento (il sistema è attivo h24)
• vedersi attribuire immediatamente la data internazionale di deposito
• risparmiare €183 di tassa di deposito
• richiedere all’UIBM, quale RO, di preparare e trasmettere i documenti di priorità, previo assolvimento dell’imposta di bollo
• accedere a tutti i servizi post-filing del portale ePCT

Si trasmette il Decreto direttoriale del 16.11.2017 con il quale, ai sensi dell’art.8 del DM 33/2010, si stabiliscono le modalità del deposito telematico delle domande pct.
Il Decreto ha un allegato tecnico in cui sono indicate   le modalità di utilizzo del sistema, i metodi di pagamento delle diverse tasse previste e i recapiti per poter avere maggiori informazioni.
Dettagli saranno pubblicati nei prossimi giorni sul sito web dell’UIBM www.uibm.gov.it .

 

Torna