Comunicazioni agli iscritti

I36/21 - AVVISO IMPORTANTE – INFORMAZIONI AGGIUNTIVE SULLA NUOVA MODALITA’ DI ACCESSO AL PORTALE UIBM

26 ottobre 2021

25 ottobre 2021 - Si informano gli iscritti che, come comunicato nella nostra precedente newsletter del 22 ottobre u.s., il Consiglio ha chiesto all’UIBM ulteriori dettagli sulla nuova procedura di accesso al portale tramite SPID, in vigore dal 2 novembre p.v..
 

L’Ufficio informa che ”affinché tutti i vs iscritti, compresi gli operatori di secondo livello, continuino ad operare senza interruzioni sul portale è necessario che per tale data si siano dotati tutti di un sistema di autenticazione basato su SPID.  Per i nuovi mandatari italiani, non sarà pertanto più necessario firmare digitalmente ed inviare alcun documento per l’accreditamento al portale.

Affinché gli operatori di secondo livello continuino ad operare con la nuova procedura è necessario anche che i rispettivi primi livelli creino nuovamente il proprio secondo livello sul portale. In caso di operatore di secondo livello che agisce per conto di più operatori di primo livello, tale operazione dovrà essere svolta da tutti quanti i rispettivi operatori di primo livello. Tali operazioni potranno essere effettuate solo dopo che la nuova procedura sarà entrata in funzione. 


Relativamente alle modalità di invio all’utente delle ricevute di presentazione delle domande appena depositate e del relativo modello F24 precompilato, che saranno utilizzate dal portale UIBM una volta avviata la nuova procedura di accesso tramite SPID:

Depositi effettuati da utenti di primo livello già in possesso delle vecchie credenziali di accesso (quasi tutti): le ricevute di deposto e i modelli F24 precompilati continueranno ad essere inviati alla casella e-mail già indicata nel proprio profilo utente (per intenderci, quella dove è stata inviata a tutti la nuova password qualche settimana fa).  Tale indirizzo e-mail sarà sempre modificabile dall’utente come avviene oggi;

Depositi effettuati da nuovi utenti di primo livello al primo accesso al portale (nuovi mandatari): per i nuovi utenti che accederanno al portale per la prima volta solo a nuova procedura avviata, il sistema chiederà loro di indicare un indirizzo e-mail di riferimento a cui poter inviare i suddetti documenti.

Depositi effettuati da utenti di secondo livello: fermo restando quanto indicato [sopra], dopo essere entrato con SPID, l’utente di secondo livello deve indicare per quale dei suoi primi livelli intende depositare (qualora ne avesse più di uno). La ricevuta ed il modello F24 saranno inviati alla casella e-mail indicata dal corrispondente primo livello nel proprio profilo utente nel portale UIBM.
L’ulteriore corrispondenza, invece, continuerà come sempre ad essere inviata alla casella PEC indicata accanto al domicilio elettivo di ciascuna domanda. 

Nulla cambia, infine, sulla modalità di caricamento dei documenti durante il deposito di una domanda. Tali documenti, infatti, continueranno a dover essere firmati digitalmente nel caso di file in formato pdf.”

Laddove ricevessimo ulteriori dettagli da parte dell'UIBM, sarà nostra cura informare prontamente gli iscritti.